Messa a norma delle scuole, l’Amministrazione di Parabiago, guidata da Raffaele Cucchi (Lega), ottiene 250mila euro per le Rancilio.

Messa a norma scuole: il Comune ottiene il finanziamento

Dopo aver inoltrato apposita richiesta alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Comune di Parabiago ha ottenuto il finanziamento per la messa a norma di 250.000 euro. La nuova legge di bilancio 2018 infatti riconfermava gli spazi finanziari a favore degli interventi di edilizia scolastica. L’ammontare complessivo era di 400 milioni di euro, spendibili in deroga agli equilibri di bilancio. Un’occasione che l’Amministrazione Cucchi ha voluto percorrere. Ciò ha così consentito di ottenere tutti i fondi richiesti per la messa a norma della scuola secondaria Romano Rancilio.

La soddisfazione di Cucchi e Quieti

Soddisfazione è stata espressa da parte dell’Amministrazione. Sulla questione infatti intervengono sia il sindaco Raffaele Cucchi sia  l’assessore ai Lavori pubblici Dario Quieti: “La messa a norma della scuola Rancilio ha così un ulteriore step. Gli interventi di riqualificazione dell’edificio erano iniziati già nel corso del 2014 con la sostituzione del tetto in eternit. Sono proseguiti poi nei successivi anni con l’adeguamento alle norme antisismiche e con la manutenzione degli spazi interni. Gli spazi finanziari ottenuti dal Governo hanno di fatto premiato l’operato della nostra Amministrazione che sugli edifici scolastici sta realizzando da tempo progetti organici e lungimiranti”.