Patrocinio negato al film su l’Aids, impazza la polemica a Magenta.

Patrocinio negato: è bufera

“Quando pensi che ormai si sia toccato il fondo, arriva sempre la dichiarazione inattesa che ti porta a dire che no, il peggio deve ancora venire. Oggi è la Giornata mondiale contro l’AIDS: anche a Magenta sono tante le iniziative di sensibilizzazione per contrastare questa piaga, spesso figlia della cattiva informazione e dell’ignoranza”, attaccala consigliera Pd Eleonora Preti .

Attacco al sindaco

” Il sindaco Calati, probabilmente con la stessa imbarazzante noncuranza con cui ha cancellato la cittadinanza onoraria ai bambini stranieri nati in Italia, dichiara sulla stampa di non aver concesso il patrocinio alla proiezione di un film organizzata dalle Rose di Gertrude perché “la pellicola proposta non è in linea con gli ideali di famiglia e relazioni di questa amministrazione, in quanto si fa riferimento apertamente a rapporti omosessuali. Tradotto: secondo l’amministrazione Calati le relazioni tra persone dello stesso sesso non dovrebbero esistere. Siamo allo stato etico, dove la politica e le istituzioni hanno l’ardire di dispensare giudizi morali su cosa sia lecito e cosa no.  Benvenuti a Magenta, anno Domini 2017: l’inizio del nuovo Medioevo”, chiosa Preti.