“Coerenza questa sconosciuta”: è duro l’affondo del capogruppo Pd Enzo Salvaggio  dopo i fatti di martedì 9 gennaio in Vincenziana.

 Salvaggio, attacco al centrodestra

“Si sono denunciate le peggio cose in campagna elettorale rispetto la #trasparenza del CAS di Via Casati. Ad oggi la situazione riguardo la comunicazione con la comunità è pure peggiorata. Nessuna dichiarazione da parte dell’Amministrazione del Sindaco Chiara Calati, tanto che non si capiva cosa stesse accadendo fra malori, personale sanitario e allontanamenti. Ripeto, giocare sulla paura, alla ricerca di consenso non migliora la realtà, ed oggi anche a Magenta ne abbiamo le prove”.

Pd chiede chiarezza

“Ad alcune ore di distanza, non arrivano notizie ufficiali sull’accaduto, e soprattutto sul perché sia stato necessario l’intervento dei carabinieri. Durante il nostro mandato amministrativo, ogni volta che si sono verificati episodi simili, abbiamo sempre informato puntualmente i cittadini e le forze politiche utilizzando ogni canale di comunicazione.
Il centrodestra, invece, si distingue ancora una volta per opacità e reticenza. Fatto ancor più grave, se pensiamo a come il tema dell’accoglienza dei migranti sia stato strumentalmente cavalcato in campagna elettorale, giocando sulle paure e le incertezze dei cittadini. Sindaco Calati, che succede?  Attendiamo risposte”.