Vandalizzate le bandiere del Partito della Rifondazione Comunisra e del Partito Democratico, la segretaria di Prc commenta l’accaduto.

Vandalizzate le bandiere

Le bandiere di Rifondazione Comunista e del Partito Democratico esposte al secondo piano della casa del popolo in viale Piemonte a Magenta sono state stappate e bruciate.

Il commento di Mastronicola segretaria di Prc

“Abbiamo trovato le bandiere, che sono vicine da sempre nel portabandiere comune al secondo piano, strappate dai bordi e bruciate da sigarette. Se qualcuno voleva dirci che le bandiere erano un po’ consumate dalle intemperie o che non stavano bene vicine poteva fare una semplice telefonata e ne parlavamo in tranquillità! Se invece la matrice è politica possiamo solo dire Ora e Sempre Resistenza”.

Questo il commento del Segretario del Partito di Rifondazione Comunista Mastronicola che in parte ionizza sull’accaduto e in parte ammonisce i malfattori.