Ventimila euro per il restauro della grotta e del laghetto del parco di Villa Ferrario a Magenta. Il progetto sarà illustrato stasera, venerdì 29 settembre, alle 21, nella sala Grassi del Comune.

Ventimila euro per il parco

Il finanziamento regionale è stato annunciato dal sindaco Marco Ballarini. Il primo cittadino  introdurrà la presentazione del progetto con l’assessore all’Ambiente Chiara Lavazza.  Poi  gli architetti Paola Bassani e Andrea Bassoli illustreranno i dettagli del progetto.  Il costo dell’intervento si aggira sui 500mila euro. La Soprintendenza delle Belle arti ha dato il via libera.

Il progetto

Grazie al progetto di sistemazione fortemente voluto dall’Amministrazione Ballarini, il laghetto e la grotta a Magenta, potranno tornare all’antico splendore.  Da anni, infatti, la grotta è parzialmente distrutta per via di un cedimento strutturale del terreno.

Il restauro

E’ previsto un intervento di tipo strutturale e di messa  in sicurezza dell’intera area. L’obiettivo è di rendere nuovamente navigabile il laghetto.  Il Comune è a caccia di sponsor per reperire i fondi necessari e spera nel futuro di avviare progetti di turismo sostenibile.