Sarà presentato giovedì il nuovo microscopio per la diagnostica del tumore al seno all’ospedale Galmarini acquistato grazie alle donazioni.

Dal cuore dei volontari un nuovo microscopio

Uno strumento importante per la salute delle donne e la diagnostica del tumore al seno. Sarà presentato giovedì in conferenza stampa il nuovo microscopio per la diagnostica del linfonodo sentinella del Galmarini di Tradate. Uno strumento sofisticato e costoso (ha un valore di 10 mila euro), importante per il grande impatto sulla qualità delle cure offerte alle donne con tumore al seno. Grazie al nuovo microscopio, anche al Galmarini si potrà procedere con l’analisi del linfonodo sentinella in estemporanea durante l’intervento chirurgico. Il nuovo microscopio è oggi realtà grazie al lavoro delle associazioni e dei volontari. “La conferenza stampa sarà l’occasione per ringraziarli, CAOS in primis, ma anche il Comune di Tradate, gli Alpini di Venegono Superiore e la Fondazione Comunitaria del Varesotto”, fa sapere l’Asst Sette Laghi.