In tutte le società sportive solitamente la squadra di punta è quella cosiddetta “senior”. Per il Gso don Bosco Arese nella stagione in corso nel settore basket è rappresentata dal gruppo Under 17 (annate 2001-02).

Basket Gso Arese: Under 17, un grande gruppo

Il gruppo Under 17 prima dell’estate contava solo 10 giocatori, un po’ pochi per affrontare un’intera nuova stagione. A settembre, però, con la partenza degli allenamenti sono arrivati 6 giocatori nuovi che hanno completato la squadra. Si è potuto così pianificare un progetto a lungo termine. In questo modo per la stagione in corso è previsto un campionato tranquillo Csi. Inoltre, per la prossima stagione, ’è la volontà di fare il salto di qualità verso un campionato Fip.

L’iscrizione al campionato Csi

L’iscrizione al campionato Csi ha comportato l’accettazione e il rischio di giocare sotto età. Infatti la categoria è Under 18 e comprende anche l’annata 2000. Perciò può essere considerato un rischio incontrare giocatori più vecchi. Malgrado ciò anche uno sprone a voler fare meglio ed esperienza più rapidamente.

Un gruppo coeso ed affiatato

E’ un gruppo che può contare innanzitutto sulla coesione ed affiatamento dei 10 “storici” che ormai giocano insieme da parecchi anni. Tecnicamente in un gruppo abbastanza omogeneo si distinguono per ovvi motivi di età i 2001 tra i quali spiccano i talentuosi Laini e Tacconelli. Due guardie che si equivalgono come punti delle mani, ma si differenziano per il modo di stare in campo. Il primo più tranquillo ed equilibrato, il secondo molto grintoso e intraprendente in alcuni casi anche troppo. Si passa poi a due giocatori che dovremmo chiamare in gergo “lunghi”, ma che per ora sono solo i più alti. Infatti Ferri e Morale: il primo molto magro e il secondo un po’ più massiccio. Per ora si limitano a prendere qualche rimbalzo e a fare canestro, con poca continuità. Il reparto di quelli più alti è completato da Ziggiotto un giocatore che grazie alla sua grinta sta crescendo molto.

Il capitano e i nuovo arrivati

La gestione della palla è affidata a Secli, il capitano, un play molto agile ed intraprendente però un po’ troppo innamorato della palla. Del gruppo dei nuovi arrivati a settembre spiccano Adreani, un giocatore molto atletico con ottime potenzialità. Inoltre Bonafede, giocatore con un buon fisico che deve fare ancora molta esperienza. 

Conclusa la prima fase del campionato

Il gruppo ha appena concluso una prima fase del campionato poco comprensibile. Infatti si sono disputate ben 11 partite in appena 2 mesi. Tuttavia senza che ci sia un girone di ritorno, dove si sarebbe potuto raccogliere qualcosa. Purtroppo così facendo la classifica non restituisce il vero valore di questo gruppo. Prova sono tutti i complimenti ricevuti dagli allenatori delle squadre più forti affrontate che si sono stupiti della nostra posizione in classifica.

Un bilancio positivo in attesa della seconda fase

La squadra ha disputato delle ottime prestazioni contro squadre di livello e composte da giocatori del 2000 dimostrando di non avere niente da invidiare a queste squadre. Il gruppo invece deve crescere nell’approccio e nell’atteggiamento contro squadre inferiori che sono quelle contro le quali si sono persi più punti. Ad oggi, comunque, il bilancio è positivo e fa ben sperare per la seconda fase del campionato che partirà a metà gennaio.