Domenica 03 giugno si è tenuto l’ultimo importante evento della stagione agonistica ha impegnato la squadra della
Hiro Hito Karate di Lainate.

Hiro Hito, 12 medaglie conquistate

Al “Palazzetto dello sport” di Mariano Comense si è infatti svolto il quinto “Campionato Giovanile JKA”, che
ha visto impegnati atleti provenienti da tutt’Italia. 8 gli atleti lainatesi partecipanti e ben 12 le medaglie conquistate, di cui 10 ori. Bella la gara di Carola Bertani, bronzo in kata e oro in kumite, nella categoria cinture gialle cadetti.
Ottima prova per le cinture arancioni dove Lorenzo Strongoli conquista l’oro sia in kata che in kumite nella
categoria bambini. Doppio podio anche per Beatrice Barari che, nella categoria ragazzi, conquista l’argento
in Kata e l’oro in kumitè. Pietro Perazzolo, ottiene invece un meritato oro nel kata nella categoria esordienti.

10 gli ori

Doppio oro per la grintosa cintura verde Sara Volpi, nella categoria bambini, così come per Teodor Deaconu, cintura blu cadetti. Buone le prove delle cinture nere esordienti Alessandro Desidera e Davide Triulzi che non hanno raggiunto il podio nel kata dimostrando comunque un alto livello di preparazione. Ottime anche le loro prove di kumite, dove dopo una strepitosa finale, Davide Triulzi conquista l’oro.

Leggi anche:  Malore al bar, 69enne ricoverato in gravi condizioni

Soddisfazione dei maestri

Il maestro Assunta Cabiddu e gli istruttori Lorenzo Ninicato, Alessio D’Agostino e Fabio Volpi si dichiarano nuovamente molto soddisfatti dei risultati dei giovani atleti, derivanti dal loro impegno e costanza negli allenamenti.