La SAB Volley Legnano, in un comunicato stampa, ha voluto specificare e ribadire il motivo della rescissione consensuale degli accordi con le giocatrici Andrea Drews e Sonja Newcombe.

La chiusura dell’accordo con Annie Drews

Il contratto con Annie Drews è stato interrotto nel rispetto di una precisa volontà dell’atleta, la quale, anche in seguito a un confronto con lo staff della propria Nazionale, ha chiesto di lasciare la squadra per poter trovare maggior spazio in campo, al fine di preparare adeguatamente le prossime competizioni internazionali. La società, pur con grande dispiacere, ha acconsentito alla rescissione per tutelare le esigenze della giocatrice.

La fine del rapporto con Sonja Newcombe

Anche il rapporto con Sonja Newcombe si è chiuso di comune accordo, a seguito di un confronto tra le parti. La società, pur nel massimo rispetto per la professionalità e la dedizione della giocatrice, ritiene che il suo rendimento nel girone di andata non sia stato corrispondente alle attese di inizio stagione, a fronte di un rilevante investimento economico. SAB Volley Legnano ribadisce la volontà, già espressa in un precedente comunicato, di tornare sul mercato nel mese di gennaio per rinforzare la squadra nel ruolo lasciato scoperto dalla partenza di Newcombe.