Taewondo, 1 oro, 1 argento e 1 bronzo alla gara internazionale “New star Fight” che si è tenuta domenica 3 dicembre a Cornaredo.

Taekwondo, risultati eccezionali per l’Asd Cornaredo

1 oro, 1 argento e 1 bronzo. Questi i risultati alla “New star Fight” la gara interregionale – cadetti e junior – organizzata dal comitato Regione Lombardia. Di conseguenza la manifestazione ha portato al Palazzetto dello Sport di Cornaredo circa 500 atleti e molte società italiane. La gara si è tenuta di domenica 3 dicembre.

Un grazie ai due coach

Orgoglio e soddisfazione della presidente dell’associazione Donatella Minora.

“Un grazie particolarissimo voglio farlo ai due coach Antonello Pierri e Alessandro Di Paola e grazie a Simone Tracchi per il supporto psico-fisico che ha dato ai ragazzi. I ragazzi che hanno partecipato sono: Sofia Tracchi piccolo scricciolo grande guerriera che solo lunedì è stata letteralmente catapultata in questa gara. Giulia Ravelli (medaglia di bronzo), malgrado una timidezza disarmante ha vinto, oltre alla sua prima medaglia, anche il confronto tra lei e un sacco di persone. Nicolò Bacchetta (medaglia d’argento) che ha dimostrato di poter raggiungere gli obiettivi. Straordinaria prestazione Diego Praticò che ha meritatamente conquistato la medaglia d’oro affrontando tre incontri. Su 52 squadre partecipanti la piccola famiglia di Cornaredo si è piazzata al 28° posto”.

Di Paola, vice campione a 16 anni

A soli 16 anni, infatti, l’atleta cornaredese Alessandro Di Paola della Asd Taekwondo Cornaredo era già vice campione italiano di questa disciplina originaria della Corea.

“A gennaio del 2007 sono andato a vedere una lezione tecnica a Monza. Da allora non ho più abbandonato il Taekwondo, ho fatto 5 anni a Monza con il maestro Lorenzo Torraco, poi 4 anni a Cernusco sul Naviglio e ora all’Asd taekwondo Cornaredo”.