Abb, sciopero dei lavoratori… col sindaco. C’era anche Stefano Zancanaro, martedì 29 gennaio alla manifestazione indetta dai sindacati fuori dallo stabilimento al confine tra Vittuone e Arluno.

Abb, sciopero a Vittuone

Fin  dalle 8 ( e quindi fino alle 12), gli operai incrociano le braccia per dire no al progetto di riorganizzazione e delocalizzazione avanzato dalla multinazionale,  che mette a rischio 123 posti di lavoro. 

Il sindaco coi lavoratori

Presente Zancanaro, vicino ai lavoratori, che ha assicurato che ci sarà un tavolo in Regione e a Roma. Venerdi mattina corteo dei lavoratori in Comune.  Antonio Del Duca, rappresentante sindacale Fiom-Cgil: “Noi non ce ne andiamo da qui. Abb non può abbandonare il Paese e scaricare 123 lavoratori”.