A Caravaggio aveva cantato in Nomadi. Ad Adro si era lanciato su Vasco. E nel Lecchese? La hit prescelta è stata di Battisti. Il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, ieri sera ospite d’onore della Lumbard Fest a Barzago ha dato prova, ancora una volta, delle sue velleità canore.

Salvini sul Palco coi fedelissimi

Ma ieri sera non si è trattato di un assolo. Il numero uno è salito sul palco circondato dai fedelissimi lecchesi e si è esibito in una performance corale sulle note di “Non sarà una avventura”. Parole che sembrano profetiche per lui, o quantomeno una speranza, rispetto alla permanenza al Governo. E come i novelli “Abba” Lumbard, i più appassionato nel canto, insieme a Salvini sono stati i senatori Paolo Arrigoni e Antonella Faggi e il neo assessore ai Grandi eventi e associazioni di Calolzio Cristina Valsecchi.

La festa prosegue

E dopo l’expolit di ieri la festa del Carroccio prosegue anche stasera. Attesi i parlamentari lecchesi Roberto Poalo Ferrari e Antonella Faggi. Ospite clou Toni Iwobi, responsabile federale del Carroccio. Saranno presenti anche Lorenzo Citterio e Guido Guidesi

 

Leggi anche:  San Martino, ecco i benemeriti