Due nuovi sportelli per Auser Filo Rosa, a tutela delle donne e dei minori vittime di violenza e maltrattamenti che possono chiedere aiuto e avere garanzia del totale rispetto della propria privacy.

Due nuovi sportelli per Auser Filo Rosa

Il primo dei due nuovi sportelli per Auser Filo Rosa è attivo all’Auser Insieme di Gallarate Onlus in Via del Popolo, 3 ogni lunedì e mercoledì dalle ore 16 alle ore 18. Il secondo verrà inaugurato il 3 aprile a Castano Primo in Piazza Mazzini 43 e sarà a disposizione dell’utenza martedì dalle 14 alle 17 e giovedì dalle 9,30 alle 12,30.

Filo Rosa Auser svolge la propria attività anche a Legnano, con il Centro Antiviolenza inserito nella Rete del Ticino Olona. Ci sono altri due centri d’ascolto, uno a Cardano al Campo in Via Torre, 2 e l’altro all’Aeroporto di Malpensa al terminal 1.

Filo Rosa Auser

Per ogni donna che chiede un colloquio il Centro Antiviolenza di Auser Filo Rosa offre un percorso di accoglienza, ascolto, supporto psicologico, legale e di accompagnamento all’uscita dalla violenza, curato da professioniste e volontarie. Inoltre, quando necessario, il Centro si avvale di altre organizzazioni quali, forze dell’ordine, servizi sociali, consultori familiari, tribunale dei minori, ecc.
Oltre a queste attività fondamentali per l’associazione, è stata realizzata l’altrettanto importante iniziativa di formazione realizzata prevalentemente nelle scuole. Maggiori servizi alla cittadinanza richiedono ovviamente anche risorse e un ottimo esempio di solidarietà a favore di Auser Filo Rosa è stato il “Torneo TEEUp TO Win  Contro la Violenza sulle Donne“ organizzato dalle socie del Club Golf Le Robinie di Solbiate Olona (VA) in una data estremamente simbolica: l’otto marzo, Giornata Internazionale della Donna. Carol Ross, Isabella Colombo, Marina Monti, Patrizia Monti, Emanuela Ornago e Loredana Volpini, con la loro determinazione e attenzione al fenomeno crescente della violenza di genere, hanno riunito 120 golfisti – uomini e donne – per giocare una partita finalizzata a sostenere donne che nella vita giocano quotidianamente una partita difficile e dolorosa a causa delle violenze che subiscono tra le mura domestiche. Rispetto, uguaglianza, dignità, amore sano: in nome di questi valori Carol Ross ha chiuso la giornata ricordando a tutti i presenti l’importanza della considerazione della donna e di come l’otto marzo non debba essere “solo” un giorno all’anno, ma “ogni” giorno dell’anno.

Leggi anche:  Quando è indicato il trattamento in camera iperbarica?

 

Loredana Serraglia, presidente dell’Associazione Filo Rosa Auser, a nome di tutte le volontarie e di tutte le donne che beneficiano dell’attività del Centro Antiviolenza Filo Rosa ha ringraziato Federico Brambilla, presidente del Golf Club Le Robinie, e tutti i partecipanti al torneo per aver dimostrato, dedicando una giornata della loro vita a Filo Rosa Auser, grande sensibilità e attenzione al grave problema sociale e umano legato al maltrattamento e violenza alle donne. La manifestazione si è conclusa con l’impegno, da parte del Comitato formato da alcune socie del Club e Filo Rosa Auser, di intraprendere un cammino comune per dare un concreto contributo alla prevenzione ai maltrattamenti e alle violenze  di genere.