Nel 2026 a Milano arriveranno le Olimpiadi, e ad ospitare il maggior numero di competizioni sarà in particolare il comune di Livigno, ospitando tutte le gare di snowboard e freeride.

Livigno “The Games Start Now”

Un appuntamento importante, a cui impianti e strutture ricettive del territorio vogliono arrivare più che preparate. Per questo l’APT di Livigno ha lanciato il progetto “The Games Start Now”. Con una serata organizzata martedì 15 ottobre nel capoluogo lombardo, il Presidente Luca Moretti ha presentato tutte le iniziative ed i progetti che Livigno sta introducendo per valorizzare il territorio non solo dal punto di vista dell’offerta sportiva, ma anche e soprattutto dal punto di vista dell’accoglienza del turista e dei servizi. Insieme a lui anche la campionessa olimpica Michela Moioli, prossima ad entrare nella squadra livignasca.

Il Presidente di APT Livigno e l’atleta olimpica Michela Moioli

L’impianto

Da sempre nota ai più per i suoi 115 km di piste e impianti di risalita, dove si snodano 12 piste nere, 37 rosse e 27 blu tutte servite da 6 cabinovie, 14 seggiovie, e 11 skilift, oltre che per i negozi duty free in cui lo shopping frizzante è all’ordine del giorno, Livigno offre in realtà molto di più. A completare il carnet delle proposte, ci sono infatti un calendario ricco di eventi, l’offerta enogastronomica, i servizi per atleti professionisti e amatori, l’attenzione particolare ai bambini e alle loro famiglie e la grande accessibilità. Attraverso poi i progetti innovativi di Snowfarm e Prosnow, sviluppati dagli esperti di APT Livigno si è riusciti inoltre a mettere a punto sistemi che permettono di conservare la neve da una stagione all’altra, e che permettono all’impianto di essere il primo ad aprire le proprie piste in tutto il centro Europa.

Leggi anche:  Giornata mondiale della prematurità: "Coloriamo Facebook di viola per i nostri supereroi"

Le parole del Presidente Moretti

“Nonostante la nostra fama nel campo dello Snowboard, alimentata ora anche dal grande traguardo delle Olimpiadi, – ha detto il Presidente Moretti – lo sci alpino rimane oggi la scelta principale sia per Livigno che per i suoi turisti. Per questo si è scelto di agevolare le famiglie con un ulteriore riduzione delle tariffe degli skypass junior special. Lo abbiamo fatto con l’obiettivo di far entrare a far parte della nostra clientela le cosiddette “famiglie attive” e lo abbiamo fatto agevolando loro il prezzo”. Le settimane dal 25 gennaio al 1 febbraio e dal 28 marzo al 4 aprile 2020 saranno inoltre dedicate alla famiglia, con la promozione Family Week.

Livigno e Acquagranda

Livigno però non si fa mancare niente e con il suo centro Acquagranda Active You!, in seguito ad un’ordinanza comunale è diventata dal 1 di luglio completamente plastic free. Partner di questa iniziativa, con ambassador della struttura niente di meno che la campionessa Federica Pellegnini, è il marchio tutto italiano Jaked, che da anni riutilizza la plastica per fare i suoi costumi e le sue giacche. Tanti quindi i progetti lanciati dall’APT di Livigno in prospettiva del 2026, ora non resta che aspettare l’apertura delle piste, attesa già per i primi di novembre.

TORNA ALLA HOMEPAGE