Ambrogino d’Oro 2019: tra i selezionati anche il nuotatore paralimpico di Cassinetta Simone Barlaam. Premiazione a Milano il giorno di Sant’Ambrogio.

Ambrogino d’Oro 2019 al cassinettese Simone Barlaam

Ambrogino d’Oro per Simone Barlaam. Il nome del giovane campione di Cassinetta compare infatti nell’elenco ufficiale diffuso dal Comune di Milano nella serata di lunedì 18 novembre. Il nuotatore paralimpico, reduce dai trionfi dei mondiali di Londra dello scorso settembre, figura tra le 15 Medaglie d’Oro che l’apposita commissione delle civiche benemerenze del capoluogo lombardo ha selezionato per il 2019 e che saranno premiate come da tradizione al Teatro Dal Verme il prossimo 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio.

Ormai simbolo del movimento sportivo paralimpico nazionale, il ragazzo di Cassinetta è stato recentemente eletto «Best Male athlete» dei campionati mondiali londinesi, dove ha conquistato l’oro nei 50 e nei 100 stile libero e nei 100 dorso, un argento nella staffetta 4X100 mista Pt.34, due ori nei 50 stile libero e nella staffetta 4X100 stile libero, condendo il tutto con tre record del mondo e trascinando l’Italia in vetta al medagliere. Barlaam è stato anche protagonista e testimonial della mostra fotografica «Naked» realizzata dal celebre Oliverio Toscani e da Fabrica per il Comitato italiano paralimpico nel chiostro antico di Palazzo del Bo a Padova nell’ambito del Festival della cultura paralimpica inaugurato il 5 novembre.

Leggi anche:  C'è una nuova serie televisiva e web che parla di volontariato

A Sant’Ambrogio con Barlaam saranno premiate personalità di spicco come Cini Boeri, Vinicio Capossela, Lella Costa, Riki Gianco, Mogol, Antonio Scurati. Sei le Medaglie d’Oro alla Memoria a Francesco Saverio Borrelli, Carla Casiraghi, Eugenio Fumagalli, don Luigi Melesi, Filippo Penati, Giorgio Squinzi. QUI L’ELENCO COMPLETO

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE