Corbetta, al via la prima stagione teatrale. Con “Teatri aperti”, l’associazione culturale Il Mosaiko lancia una sfida importante nella cornice della nuova sala polifunzionale,  con il patrocinio e il supporto del Comune.

Corbetta, al via la prima stagione teatrale

Sabato 16, nel tardo pomeriggio, presentazione ufficiale del cartellone, sotto la regia della presidentessa Francesca Magistroni e del direttore artistico Alessandro Stellacci.  Cinque appuntamenti per portare i corbettesi- e non solo – a teatro, col duplice scopo di intrattenere e di far riflettere.

Nei panni degli altri

“Mettiamoci nei panni degli altri” il filo rosso che lega le varie serate: l’8 marzo, per la festa della donna, spettacolo offerto dal Comune e a ingresso libero: “Ccà nisciuno è fisso, l’era della precarietà” di e con Francesca Puglisi, regia di Alessandra Faiella. Un monologo esilarante sulla precarietà, interpretato in chiave femminile.

Gli appuntamenti

Il 24 marzo alle 18, “Margherita Hack, una stella infinita” con Laura Curino. Il 13 aprile alle 21 “Out is me, una normale storia atipica”, sul tema dell’autismo. Parteciperà l’associazione Heiros. Il 18 maggio “To B or not to B”, con i ragazzi del Mosaiko, sul tema del bullismo. Parteciperà l’associazione Acbs.  Il 15 giugno chiude “D’io”, del Mosaiko, sui nuovi idoli. Insomma, non solo spettacolo, ma anche riflessione sui temi di attualità. Il mosaiko organizza due fuori stagione nella sua sede di via Lamarmora: il 30 marzo alle 18, un focus su Stephen Hawking, il 4 maggio su Michelangelo. Ingressi: 10 euro, ridotti 8, abbonamento 50 euro. Grande soddisfazione per la presidente Magistroni, che corona così il grande successo della sua associazione che educa alle arti circa 200 ragazzi (e  non solo).

Leggi anche:  Oculistica all'ospedale di Tradate: serata in villa Truffini

Comune soddisfatto

Un’altro importante tassello viene posto dall’Amministrazione Ballarini nell’accrescere l’offerta culturale: dopo le conferenze filosofiche di Urbanamente. la prima stagione teatrale. Alla presentazione c’erano il sindaco Marco Ballarini, il vice Lnda Giovanni e l’assessore alla partita Giuliano Gubert. Venerdì 22 febbraio, in edicola, tutti i dettagli.