Corbetta, pioggia di onorificenze.Sabato 26 ottobre, conferite in municipio in una cerimonia ufficiale, alcune benemerenze di prestigio. Grande soddisfazione da parte del sindaco, Marco Ballarini, già cavaliere, e onorato lui stesso della onorificenza del Sacro  Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

Corbetta, pioggia di onorificenze

“Orgoglioso di essere sindaco di una città i cui cittadini sono insigniti di tali onorificenze, grazie al nostro concitttadino, cavaliere di Gran Croce Sergio Antoniuzzi, con cui abbiamo segnalato alcune persone che si sono distinte”, ha detto il sindaco. Un ordine militare, religioso e cavalleresco, legato alla casata dei borboni delle due Sicilie. Un ordine antico che risale all’imperatore Costantino, nel 313. Tra gli obiettivi, propagazione fede cattolica, difesa della chiesa, assistenza ai cittadini e beneficenza.

I premiati

Tra i premiati, ecco quindi, per l’associazione dei Devoti: Enzo ed Emilio Alemani, Luciano Redaelli. Tra le forze dell’ordine, la comandante della Polizia locale, Lia Gaia Vismara, e il comandante della Polizia stradale Antonino Sorbo. Nel mondo religioso, benemerenza per il prevosto di Corbetta, don Giuseppe Galbusera, e il parroco emerito don Bruno Pegoraro. Onorificenza anche per il manager aziendale Mario Gasbarrino e per il primo cittadino, Marco Ballarini. Quest’ultimo, dopo aver premiato tutti i nuovi cavalieri, è stato a sua volta insignito del prestigioso titolo dal cav. di Gran Croce Antoniuzzi. A fare gli onori di casa, al fianco del primo cittadino, il vicesindaco Linda Giovannini. Venerdì, in edicola, approfondimenti e foto dell’evento.

Leggi anche:  Siate buoni: oggi è la Giornata Mondiale della Gentilezza

Leggi anche:

Taglio del nastro del nuovo parco, con la panchina di Avis