Progetto Dementia Friendly Community ad Abbiategrasso, sabato si terrà l’ultimo appuntamento con gli studenti

Al Bachelet incontro finale nell’ambito del progetto Dementia Friendly Community 

Per poter far fronte ai crescenti bisogni dei malati di Alzheimer e altre demenze occorre accrescere le conoscenza della malattia e migliorare l’attitudine verso questi malati da parte di di tutta la comunità.  Nell’ambito del percorso per costruire la Dementia Friendly Community ad Abbiategrasso, sono stati coinvolti 44 studenti delle seconde classi del liceo Bachelet, che hanno partecipato al programma di acquisizione di conoscenze sulla demenza e sui problemi che vivono le persone con questa sindrome e i loro famigliari. Gli insegnanti hanno concordato e costruito l’intervento, insieme a medici e psicologi dell’Istituto Golgi e della Fondazione Golgi Cenci.
E’ stato anche distribuito agli studenti un questionario, dal quale è emerso che l’attitudine “spontanea” degli studenti verso le persone con demenza è positiva, con la tendenza a considerare sempre la persona al di là della malattia. Infine, alcuni studenti e insegnanti hanno partecipato all’evento del 21 settembre scorso presso la Biblioteca Civica Brambilla, per l’inaugurazione dello “Spazio Alzheimer”.

Leggi anche:  Rapinatore investito da un'auto mentre scappa

L’evento

Sabato 9 febbraio si terrà, nell’aula Magna dell’Istituto Bachelet, l’incontro conclusivo di questo percorso: alle ore 10 è prevista una conferenza a cura del dottor Antonio Guaita, direttore della Fondazione Golgi-Cenci; a seguire, ci saranno alcuni interventi da parte degli studenti, e alle ore 11 i partecipanti al corso riceveranno attestato e spilla della DFC.

Tra i prossimi eventi, in primavera sarà organizzato un “flash mob” sul tema della malattia di Alzheimer per le vie e le piazze di Abbiategrasso: le modalità saranno messe a punto nel corso di qeuste settimane, con il coinvolgimento anche di altri insegnanti e studenti dell’Istituto.