Dottor Giorgio Romano, un’avventura che funziona da oltre trent’anni. Qualcuno dice che tre è il numero perfetto. Di certo, più di trent’anni fa, il dottor Giorgio Romano non poteva immaginare che avrebbe dato vita a tre centri dentistici. E nemmeno che queste strutture avrebbero chiuso il 2017 con ben 30mila prestazioni erogate, fra otturazioni, visite di pulizia dentale e interventi più complessi.

Da Cutrofiano a Rescaldina, passando per San Lorenzo e Lainate

Classe 1952, leccese di origine (per la precisione di Cutrofiano), ma emigrato a Milano in tenera età. Il dottor Romano negli ultimi tre decenni della sua storia ha saputo costruire un’attività che è a tutti gli effetti una vera e propria impresa. Basterebbe prendere in considerazione il numero di dipendenti, venticinque, a cui vanno aggiunti i collaboratori, una ventina. «Dopo la laurea al Policlinico di Milano, nel 1987 mi sono specializzato in odontostomatologia, aprendo in solitaria quello che all’epoca era un piccolo studio monoprofessionale a Lainate. Col passare del tempo mi sono dotato di un collaboratore, arrivando poi ad avere ben cinque unità operative – spiega il dottore – Nel 2008 ho raddoppiato aprendo a San Lorenzo di Parabiago, quindi nel giugno 2015 è stato inaugurato il mio terzo centro, a Rescaldina».

Il dottor Giorgio Romano e l’attività monospecialistica

Le tre strutture sono impostate sull’attività monospecialistica, sfruttando il medesimo sistema operativo: «Visito personalmente i pazienti ed elaboro i piani di cura, quindi li “dirotto” ai miei colleghi, a singoli professionisti specializzati. È molto difficile che un operatore possa specializzarsi in tutte le branche dell’odontoiatria: questa pluralità di interventi mirati probabilmente è uno dei nostri motivi di successo». Il dottor Romano, specializzato in sindromi posturali, sindromi dolorose cranio facciali oltre che in medicina naturale, mentre parla è perfettamente a suo agio nel classico studio dentistico, fra la poltrona odontoiatrica e un monitor dove spicca l’elaborazione di una panoramica: imprenditore sì, ma comunque sempre impegnato sul campo.

Elasticità e tolleranza le caratteristiche principali

«Sin da quando sono partito avevo il piacere di realizzare qualcosa, non immaginavo un punto d’arrivo e man mano che le richieste e la soddisfazione dei pazienti aumentavano mi sono quasi visto costretto ad espandermi – continua – Oltre alla professionalità, le caratteristiche principali che non mi hanno mai abbandonato sono elasticità e tolleranza: non sono rigido con i clienti, creo una certa empatia con loro. Lo stesso vale per il rapporto con i dipendenti, prediligo il dialogo all’imposizione». Lainate, Parabiago e Rescaldina: i centri in questione dispongono di attrezzature di qualità (e la presenza di tre strutture è un vantaggio per i grossi acquisti di materiali, che si riversa anche sui pazienti). Oltre che di professionisti competenti e mettono in mostra persino l’adozione di una pratica di nicchia, ossia l’odontoiatria biologica integrata.

Leggi anche:  Metallurgica Legnanese, storia di un'azienda di acciaio

La fattibilità odierna del “modello Romano”

Ma il “modello Romano” oggi è replicabile nel campo odontoiatrico? «Ora è difficilissimo fare impresa: è necessario fronteggiare altissimi costi, non solo in termini economici ma anche dal punto di vista amministrativo e gestionale. Questi possono essere sostenuti soltanto da gruppi finanziari che investono in odontoiatria per mero fine di profitto – conclude – Vedo poche possibilità per un privato. Io ce l’ho fatta ma il mondo e il mercato nel frattempo sono cambiati. Il mio sogno è che cambino le regole. Mi piacerebbe che noi operatori sanitari potessimo operare solo nel nostro campo. Senza dover sfidare la burocrazia, senza studiare leggi e senza interpretare codici, lasciando tali incombenze al nostro commercialista».

L’azienda in breve

Il dottor Giorgio Romano è titolare e direttore sanitario dei centri dentistici di Lainate, San Lorenzo di Parabiago e Rescaldina. Le tre strutture offrono servizi di igiene e profilassi, nella terapia conservativa, in quella ortodontica, chirurgica, endodontica, paradontale e protesica. Spazio poi all’implantologia e alla valutazione occlusale e posturale, oltre che all’odontoiatria biologica integrata e alla pratica della sedazione cosciente. Spicca il servizio “Dal dentista con l’autista” che permette ai pazienti disabili e agli anziani che hanno difficoltà a muoversi di avere a disposizione un’auto con autista per il tragitto domicilio-studio e studio-domicilio. Per maggiori informazioni consultare il sito www.studioromanogiorgio.it o chiamare lo 02.9371521.