Festival di circo e teatro di strada il 14 giugno a Pregnana e dal 13 al 16 giugno a Rho.

Festival di circo e teatro di strada a Pregnana

Torna a Pregnana il Festival di circo e teatro di strada “Circonferenze”, venerdì 14 giugno con spettacoli ed esibizioni nell’area feste di via Gallarate/via Nazario Sauro a partire dalle 18.30. Circonferenze offre spettacoli di teatro muto, circo e clown in cui due personaggi incantano con numeri di acrobatica, giocoleria e pantomima con l’obiettivo di portare in strada, tra il pubblico, la poesia dell’arte di strada. Gli interpreti dell’esibizione sono gli autori stessi: Monica VignettiGuillaume Hotz. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Culturale Duetti&½ in collaborazione con il comune di Rho, sostenuto dal comune di Pregnana e con il patrocinio della Regione Lombardia e di Città Metropolitana. Inoltre collaborano alcune associazioni del territorio come il Teatro dell’Armadillo, la Torre, la Cooperativa Cielo e il Mercato Equo e Solidale. L’ingresso è libero e gratuito e in caso di maltempo il Festival sarà spostato all’Auditorio Praina di via Meda 20, a Rho.

Mentre a Rho…

Con l’inizio della stagione estiva, anche a Rho, torna il Festival “Circonferenze”: dal 13 al 16 giugno si svolgerà la quinta edizione del Festival del circo e teatro di strada. Ad animare il centro di Rho saranno presenti 15 compagnie di artisti da tutto il mondo, con alcune novità come la serata in più al giovedì in corrispondenza con l’apertura dei negozi, tante novità artistiche e l’attenzione all’ambiente con l’eliminazione della plastica usa e getta, rimpiazzata da piatti e bicchieri in Mater B e l’invito all’utilizzo dell’acqua del rubinetto. Dal punto di vista artistico ci sarà l’installazione di tubi in piazza San Vittore che permetteranno una performance di forte impatto visivo, mentre “Die Strasse” porterà innovazione tecnologica con uno spettacolo in cuffia. Saranno presenti anche i Tamarros con “la febbre del sabato sera” e “Maldimar” con le sue acrobazie aeree. Inoltre verrà ampliato lo spazio del Festival con l’annessione del laboratorio per bambini nella corte di via Lainate 18 e il mercatino in piazza Visconti “Le Carrousel”. Grazie al Premio Emilio Vassalli, andranno in scena due rappresentazioni, “Out of Hand” e “Abbatoir Blues”, nello spazio del Cicloristò, dove si troveranno anche i Saltimbanchi senza Frontiere . Domenica si chiuderà con il gran finale con Oopart, spettacolo della compagnia spagnola Tresperte. L’ingresso ad ogni esibizione è libero e gratuito e in caso di pioggia il Festival sarà spostato all’Auditorium Padre Reina di via Meda 20 a Rho.