Arriva la mostra itinerante della Permanente di Milano: “Flussi d’Arte. Da Gola a Funi e Casorati. Opere della prima metà del Novecento nelle collezioni del Museo della Permanente” sarà inaugurata giovedì 10 gennaio alle 18 nei Sotterranei del Castello Visconteo.

L’esposizione della Mostra Flussi d’arte al Castello

L’esposizione porterà in città i capolavori del Museo insieme a una selezione di scatti di Lorenzo Maccotta dell’agenzia Contrasto, dedicati al viaggio che l’acqua compie intorno a Milano, per celebrare i 90 anni del Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato anche ad Abbiategrasso.

Selezionate dall’esperta d’arte Elena Pontiggia, le 33 opere provenienti dal Museo della Permanente passano in rassegna i movimenti artistici della prima metà del Novecento italiano, dagli anni Dieci al Chiarismo, fino al cenacolo milanese di via Bagutta: tra queste ve ne sono alcune definite come vere e proprie “sorprese”, ovvero a volte dimenticate dai critici pur avendo una vitalità espressiva ancora forte e attuale.

La mostra resterà aperta fino al 23 gennaio, con ingresso libero, da lunedì a venerdì dalle 16 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.