“E’ stato positivo l’incontro di questa mattina con la delegazione dei sindaci dell’Abbiatense. A tema, il futuro del pronto soccorso di Abbiategrasso, sulla necessità del quale tutti i primi cittadini concordano. Da parte delle istituzioni, in primis Regione Lombardia, c’è il massimo impegno a cercare una soluzione che sappia contemperare le esigenze dei cittadini con gli standard qualitativi richiesti”. È il commento del Consigliere regionale di “Noi con l’Italia”, Luca Del Gobbo, dopo il summit a Palazzo Pirelli dei rappresentanti del territorio abbiatense, che hanno esposto ai rappresentati regionali la preoccupazione c”irca la chiusura del Pronto soccorso di Abbiategrasso. A presiedere il tavolo, Alessandro Fermi, presidente del Consiglio regionale.

Futuro del pronto soccorso di Bià, per Del Gobbo “incontro positivo”

“Sulla vicenda del pronto soccorso continueremo l’interlocuzione istituzionale per trovare una soluzione ponderata e corretta. L’obiettivo principale – ha detto Del Gobbo – dovrà essere quello di valorizzare l’intero nostro distretto sanitario, fatto già di servizi all’altezza, come quello sul piede diabetico nel presidio di Abbiategrasso. Si deve compiere uno sforzo maggiore per fare rete col territorio del magentino, anche attraverso una integrazione dei due ospedali, perché diventino sempre di più capaci di una risposta efficace alle necessità di cura dei cittadini. Valorizzare e far crescere è il nostro primo obiettivo”.