Per alcuni sta diventando una vera e propria ossessione, un gioco virtuale che sta scatendando un vero e proprio consenso di massa da nord a sud del paese. Stiamo parlando di GuerraBot 2020, la pagina facebook che va per la maggiore e che ipotizza una sorta di guerra civile tra le province italiane.

GuerraBot 2020: il risiko virale di Facebook

Sabato 8 giugno 2019, la Lecco ha conquistato la provincia di Milano…

Le 10 migliori province per numero di territori ad ora

Ecco le 10 migliori province per numero di territori a mezzogiorno di oggi, lunedì 10 giugno:

Teramo: 10
La Spezia: 8
Viterbo: 8
Salerno: 6
Trapani: 6
Aosta: 6
Bari: 5
Oristano: 4
Lecco: 4
Imperia: 4

Ma come funziona il gioco?

Non ci sono giocatori reali che muovono le pedine, tutto è coordinato da un cervello elettronico… In pratica ogni 60 minuti, il bot seleziona in modo automatico una delle province a disposizione, calcola la posizione del suo territorio di appartenenza e le fa attaccare la provincia più vicina. La provincia di partenza, dopo aver integrato la provincia sconfitta e aver aumentato così le sue dimensioni, diventa più “aggressiva” per il territorio successivo, e guadagna più possibilità di attaccare nei turni successivi. 5 minuti dopo, il bot riporta sotto tra i commenti la situazione attuale delle conquiste,  in modo autonomo.

Leggi anche:  Notte all'addiaccio per madre e figlio dispersi in montagna

Ironia e campanilismo nei commenti

Senza dubbio la parte più divertente è quella relativa ai commenti. Battute divertenti e intrise di ironia più o meno campanilistica che stanno tenendo  incollati alla rete centinaia di migliaia di italiani. Ecco ad esempio un esilarante post pubblicato , sabato 8 giugno 2019, dopo che la nostra provincia è stata conquistata da Lecco.

LEONIDA LECCHESE:
“Milanese tu che fai nella vita?”

GUERRIERI:
“Io sono un designer”
“Io un influencer”
“Il wedding planner”

Con questi presupposti non abbiamo dove andare.