Una serata per raccontare e testimoniare il dono.  Giovedì 15 novembre, alle 21, in sala consiliare sei realtà cittadine saranno protagoniste de “La filosofia del dono”. Aido, Admo, Caritas Ambrosiana, Avis, La Quercia e Ais insieme sotto al regia di Luigi Malini,presidente Ibmdr. 

Dono: sei associazioni coinvolte

Il sindaco Chiara Calati  ha accolto con favore la proposta di Malini e auspica, ora, che questa iniziativa diventi una bella tradizione cittadina. Sei onlus, cinque temi chiave che caratterizzano il dono: intelligenza, maturità, coraggio, gratuità, sacrificio. Raccontati per immagini e (poche) parole, per colpire e coinvolgere soprattutto i giovani.

A caccia di giovani

Il tema chiave resta il coinvolgimento: sempre meno ragazzi partecipano alla vita associativa, le realtà del volontariato invecchiano in fretta, manca il ricambio. E rischia di venir meno il dono. Quello di sangue, in primis, dato che Avis registra un calo medio del 17%.  Bisogna riavvicinare i ragazzi al volontariato. Questo evento, che cade  pochi giorni prima la giornata mondiale del dono, ha questo scopo e farà leva suu testimonianze dirette di magentini che hanno donato, ricevuto o subito un trapianto. Storie vere, di vita vissuta per spiegare quanto conta “darsi agli altri”.

Leggi anche:  Va al funerale di un parente e i Carabinieri lo arrestano

LEGGI ANCHE: Alessandro Maria: si cercano aiuti in tutta Italia