Il gruppo folkloristico di Legnano “I Amis” lancia l’allarme: “Siamo sempre meno. Aiutateci a non scioglierci”.

Il gruppo folkloristico e l’appello

Da più di trent’anni “I Amis” riscoprono e ripropongono usi e costumi di una Legnano contadina, ormai scomparsa con l’industrializzazione. Sull’edizione di Settegiorni Legnano Altomilanese in edicola, il segretario del gruppo Virginio Binaghi parla delle loro attività e delle difficoltà riscontrate. “Speriamo di poter continuare a farlo – dichiara Binaghi -, perché ultimamente non ce la passiamo troppo bene… Ai tempi d’oro contavamo una quarantina di membri attivi, ora siamo rimasti in 20”.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE.