Il vicesindaco di Rho Andrea Orlandi all’Oscar dell’Ecoturismo.

Oscar dell’Ecoturismo

Conosciuti personalmente i vincitori durante una vacanza, il vicesindaco di Rho Andrea Orlandi è stato invitato dai vincitori alla consegna dell’Oscar dell’Ecoturismo – categoria Comunicazione e Promozione del Territorio – assegnato ad AreV-OD Associazione Rete Vesuviana di Ospitalità Diffusa, per l’ impegno nella promozione dei beni culturali e ambientali dell’ area Vesuviana. Alla consegna del premio oltre ad una nutrita rappresentanza degli associati di AreV-OD, erano presenti il presidente dell’associazione, l’avvocato Aldo Avvisati, l’ assessore al turismo e markerting territorio del Comune di Torre Annunziata, Martina Nastri, ed il vicesindaco di Rho,  Andrea Orlandi.

Il commento di Orlandi

“Ho accettato molto volentieri l’invito a partecipare alla premiazione per congratularmi personalmente con l’associazione. Ho conosciuto il loro lavoro come turista ed ho potuto apprezzare  questi luoghi meravigliosi e gli standard di ospitalità delle strutture ricettive. Anche noi attraverso l’assessore a turismo e marketing territoriale Sabina Tavecchia stiamo lavorando per rendere più attrattiva la nostra città. Non possiamo contare sul mare e il Vesuvio, ma sicuramente Rho sta rivestendo sempre di più un ruolo strategico nel turismo business e non solo”.

Leggi anche:  Tanti Auguri Mamma, tre belle novità!

L’AreV-OD

L’ AreV-OD è una nuova realtà che riunisce gestori di bed and breakfast, case vacanze, affittacamere e case religiose all’ombra del Vesuvio. Il prestigioso riconoscimento è assegnato ogni anno dalla Commissione Legambiente Turismo a strutture e associazioni impegnate nella ricettività turistica e distintesi per l’ attenzione all’ ambiente, al risparmio energetico, alla promozione del Territorio e delle sue bellezze paesaggistiche e culturali. Gli Oscar del turismo 2019 sono stati assegnati durante l’ incontro I Parchi alla sfida dei nuovi turismi che si è tenuto Milano a Fa’ la cosa giusta , la fiera italiana su biologico, km0, moda critica, mobilità sostenibile, turismo responsabile, consumo consapevole. Una tavola rotonda durante la quale si è discusso dei nuovi turismi e di come generare economia per i territori a partire da progetti di turismo responsabile.