Antonio Provasio, la “Teresa” dei Legnanesi, contro i leoni da tastiera che hanno attaccato la compagnia nelle ultime settimane.

Pagina hater contro i Legnanesi

Non bastava il recente lutto per la scomparsa di Alberto Destrieri, “la Pinetta”, nelle scorse settimane ci si sono messi anche troll e leoni da tastiera. Attacchi e critiche ai Legnanesi, storica compagnia teatrale lumbard, accusata via social di aver “troppo italianizzato i dialoghi”. “Da tempo c’è una pagina Facebook che parla male di noi, della compagnia, dei Legnanesi e dei loro personaggi – ha spiegato Provasio in un video – E questo non va bene, mi da proprio fastidio”. Insulti e commenti sono stati inviati ai legali della compagnia, che ha chiesto e ottenuto la chiusura della pagina denigratoria. “Non abbiamo bisogno di persone maleducate e ignoranti, abbiamo bisogno di gente che ci vuole bene”, conclude.

Pronti a Rete 4

Archiviati gli odiatori social, la famiglia Colombo  ora si prepara a sbarcare su Rete 4, il 26 giugno alle 21.25. Con uno spettacolo particolare, dedicato a Totò e a Napoli dal titolo “Signori si nasce…e noi?”

Leggi anche:  Un candidato civico per riconsegnare la città ai legnanesi: l'appello di Olgiati

LEGGI ANCHE: I Legnanesi tornano a Magenta: un successo FOTO E VIDEO