Magenta, buon compleanno! 72 anni fa divenne città. Il sindaco Chiara Calati festeggia   pubblicando il Decreto di concessione al Comune del titolo di Città, a firma del Presidente De Nicola, appeso a Palazzo Formenti nell’ufficio del primo cittadino.

Magenta, buon compleanno!

“Un documento che mi ricorda quanto sia bello servirla tutte le volte che lo leggo, un documento che chiama impegno, dedizione, passione, nei momenti facili e ancora più nelle difficoltà. Sono contenta di essere chiamata a questo compito in un contesto storico, politico, amministrativo, economico e sociale così complesso come quello attuale. Quel decreto, Magenta, i Magentini fanno dimenticare ogni fatica, passare la stanchezza e aumentare la voglia di lavorare costantemente. Grazie Magenta e Buon Compleanno”.

La storia

Ci facciamo aiutare dal sito della Pro loco per ricordare come andò. ll 25 maggio 1947, arrivò  decreto di concessione del titolo di Città per Magenta. Nel 1920 era stata inoltrata al Ministero dell’Interno la domanda. Il 10 gennaio 1921 il Sottoprefetto di Abbiategrasso avvertì il Comune che la domanda avrebbe dovuto essere confermata dal Consiglio Comunale e corredata da una particolare documentazione. Il Consiglio Comunale, nella seduta del 29 gennaio 1921 deliberò in merito, ma la cosa non andò oltre. La Municipalità ritentò negli anni trenta, ma anche in quella occasione la domanda non sortì alcun risultato Carlo Fontana, popolarmente conosciuto come “Carlurin”, eletto primo Sindaco dopo la Liberazione, con caparbietà, insistette e il riconoscimento arrivò.  I grandi festeggiamenti  ebbero luogo il 28 settembre del 1947. Il Decreto a firma dell’allora Capo provvisorio dello Stato, Enrico De Nicola e del Presidente del Consiglio, Alcide De Gasperi, così recita: “Il Capo provvisorio dello Stato veduta la domanda del Sindaco di Magenta diretta ad ottenere la concessione del titolo di Città; veduto il rapporto informativo del Prefetto di Milano; veduto l’Art. 32 del vigente Ordinamento dello stato nobiliare italiano, approvato con R.D. 7-6-1943, n. 651, sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri DECRETA è concesso al comune di Magenta il titolo di Città. Il Presidente del Consiglio dei Ministri è incaricato dell’esecuzione del presente decreto, che sarà registrato alla Corte dei Conti e trascritto nei registri della Consulta Araldica e dell’Archivio di Stato di Roma.” Dato a Roma, addì 25 maggio 1947. Firmato De Nicola Controfirmato De Gasperi.

Leggi anche:  Come aiutare un amico dipendente da sostanze stupefacenti