Nuovo direttore medico all’ospedale di Saronno: a sostituire il dottor Francesco Rossitto è la dottoressa Roberta Tagliasacchi.

Nuovo direttore medico nel presidio di piazzale Borella

“Ho avuto da subito ottime impressioni. Ho trovato un bell’ospedale e degli operatori ben motivati e mossi dal grande desiderio di lavorare bene». E’ questo il primo commento della dottoressa Roberta Tagliasacchi, che lunedì 2 settembre si è insediata come nuovo direttore medico di presidio. Alle spalle ha ruoli di responsabilità nell’Asst (Azienda socio sanitaria territoriale) Settelaghi, dove ha lavorato nella direzione medica degli ospedali di Luino e Cittiglio e, per un periodo, anche del presidio di Circolo e Fondazione Macchi di Varese. Dal 2008 ha poi assunto l’incarico aziendale per la gestione dell’intera attività ambulatoriale. In passato, per un piccolo periodo, ha anche lavorato nella direzione medica del Galmarini di Tradate. A Saronno sostituisce invece il dottor Francesco Rossitto che per due anni, dal dicembre 2016, ha coperto la medesima posizione.

Leggi anche:  Accolto dalle sirene il vigile del fuoco che ha corso 60 chilometri in ricordo dei colleghi morti

Il benvenuto dell’Asst Valle Olona

Giovedì mattina, nella Sala Morandi dell’ospedale saronnese, è stata presentata ufficialmente la dottoressa Roberta Tagliasacchi. Erano presenti Eugenio Porfido, il direttore generale dell’Asst Valle Olona di cui Saronno fa parte, e il direttore sanitario, dottoressa Paola Giuliani. Quest’ultima ha commentato: “Ringrazio il dottor Rossitto che ha dimostrato dedizione come un buon siciliano sa fare, preservando il rapporto tra territorio e ospedale. La dottoressa Tagliasacchi è una persona adorabile, solare e aperta che con il suo carattere facilita le relazioni. Dal punto di vista tecnico le sue capacità sono ineccepibili e poi ha già dimostrato doti di apertura mentale e capacità empatica”.

TORNA ALLA HOME E LEGGI ALTRE NOTIZIE