A Marco Vergani l’onorificenza di “Alfiere del lavoro” per meriti scolastici.

La cerimonia domani al Quirinale

Marco Vergani domani a Roma riceverà dal presidente della Repubblica Mattarella l’onorificenza di “Alfiere del Lavoro – Medaglia del Presidente della Repubblica”. Ad annunciarlo con soddisfazione è il liceo scientifico G.B. Grassi dove il giovane si è diplomato lo scorso anno col massimo dei voti, 100 e lode. “Studente della 5D anno scolastico 2017-18 ha dimostrato nel corso del quinquennio liceale di possedere rare capacità cognitive, sommate a una passione per lo studio, che lo hanno portato al conseguimento di svariati titoli”, si legge nel suo ricco curriculum pubblicato sul sito della scuola.

Scrive di filosofia in latino e legge Hegel

Oggi studia Filosofia alla Sapienza di Roma e nel prestigioso collegio Lamaro Pozzani dei Cavalieri del lavoro. Una scelta forse controcorrente rispetto a tanti suoi coetanei. Certo, perché il giovane cogliatese ha superato anche le selezioni a Cambridge, dove questa estate si è recato per un corso di preparazione. Poi la svolta. Un’altra selezione, stavolta in Italia. Superata anche questa. Quindi si è trovato davanti a un bivio, scegliendo poi di studiare in Italia. Non solo. Visti i successi nelle materie scientifiche, ha comunque deciso la strada da intraprendere seguendo il cuore. E la sua passione per le materie umanistiche.

Leggi anche:  "Regalami un ultimo abbraccio" contro la fibromialgia

Medaglie e riconoscimenti per il suo impegno scolastico

Medaglia d’argento alle Olimpiadi di Fisica di secondo livello e partecipazione alla gara nazionale nell’anno scolastico 2016/2017, conquistata anche l’anno successivo alla quale si è sommata quella di bronzo alla gara nazionale. Poi, ancora, successi in latino e filosofia e una media alta in tutte le materie. Il giovane, lo scorso giugno, era stato tra gli studenti migliori premiati con una borsa di studio del Rotary Saronno. Calciatore della Cogliatese, anche la sua squadra lo aveva premiato in occasione della festa dello sport, consegnandogli una targa.