Pakistani in corteo a Castano Primo per celebrare la nascita del profeta Maometto.

Pakistani in corteo

Domenica 17 novembre 2019, la comunità islamica pakistana ha festeggiato questa ricorrenza con un corteo che, partito da piazza Ardizzone, ha percorso via Acerbi fino a via Tadini, corso Martiri Patrioti, piazza Mazzini e corso San Rocco, per poi tornare nell’area mercato.

Manifestazione pacifica e di integrazione

Una manifestazione pacifica e autorizzata, organizzata dall’associazione Madni e dall’Associazione Islamica Castanese, che ha visto la partecipazione di circa 200 persone. Per cercare di creare più integrazione, i fedeli pakistani hanno cercato di spiegare ai castanesi il significato del loro corteo e soprattutto della loro festa. «Proprio per far capire a tutti qual è il significato del Rabì Ul Awal – spiega Rizwan Naeem, presidente dell’Associazione Islamica Castanese – abbiamo deciso di tenere i discorsi prima in urdu e poi anche in italiano. Per noi è davvero un momento di vera festa, in cui ricordiamo che Maometto insegnò il rispetto, l’integrazione e che a venire prima di tutto è l’uomo al di là delle singole religioni».

Leggi anche:  Castano Primo, i complimenti alla Polizia locale

Landini: «Grazie per questa occasione di confronto»

A “fare gli onori di casa” è stato Alessandro Landini, segretario cittadino del Partito democratico e assessore al Bilancio, il quale ha così dichiarato: «Grazie per questa occasione di confronto e per aver portato oggi le vostre tradizioni in modo pacifico e nel rispetto delle regole. Seguendo i principi della nostra Costituzione da parte mia sarà sempre un piacere accogliervi».

Una tradizione in altre città del Nord Italia

Le celebrazioni del Rabì Ul Awal, il «mese della Luna», durante il quale i musulmani celebrano Mawlid, la ricorrenza della nascita del Profeta, a Castano erano iniziate già lo scorso fine settimana, quando le donne della comunità pakistana avevano festeggiato questa importante data nel salone dell’oratorio cittadino. Per quanto riguarda il corteo per la nascita di Maometto, è la prima volta che viene promosso a Castano, ma si tratta ormai di una tradizione in altre città del Nord Italia, come Brescia e Bologna.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE