Palio di Gerenzano: dopo una settimana ricca di giochi ed eventi, si è chiusa ieri sera nella piazza del mercato cittadino la seconda edizione della sfida tra i sei rioni gerenzanesi. E a trionfare come lo scorso anno è stato il Burghett.

Palio di Gerenzano: il Burghett trionfa ancora

Si è tinto di giallo il cielo sopra Gerenzano: per il secondo anno consecutivo è infatti stato il rione Burghett a conquistare il cencio. Durante la serata finale di ieri, domenica 15 settembre, nella piazza Alberto da Giussano si sono tenuti gli ultimi tre giochi, quello a sorpresa, il tempo delle mele Minipalio e il gioco per disabili, sfide che hanno confermato la vittoria del rione giallo, che solo una settimana fa, in occasione dell’inaugurazione della seconda edizione, aveva riconsegnato al Comitato palio il cencio vinto nel 2018. Nell’edizione 2019, ispirata alle civiltà perdute, il Burghett si è cimentato con gli antichi greci.

Il commento dei vincitori

Dopo i festeggiamenti tra cori, fumogeni e tanto entusiasmo, è tempo di doverosi ringraziamenti per il rione vincitore. Sulla loro pagina ufficiale di Facebook, i referenti del rione Burghett hanno così commentato la seconda vittoria consecutiva: “Il merito è di tutti voi Burghetitt! Di tutti coloro che hanno aiutato ad addobbare, di tutti coloro che ci hanno aperto le loro case per farlo, di tutti coloro che hanno costruito la postazione fissa e la postazione mobile per la sfilata, di tutti coloro che si sono invece occupati dei vestiti, di tutti coloro che al bisogno hanno messo a disposizione le loro attività, degli 87 atleti che hanno portato sempre in alto il nostro colore e di tutte quelle persone che fanno giornalmente del loro meglio per far sì che tutto vada per il verso giusto. Siete il nostro orgoglio. Numeri uno in tutti i sensi”.

Leggi anche:  Raduno di Pontida, Salvini: “Questa è l’Italia, un'Italia che vincerà” FOTO

Leggi anche: Via al Palio: Gerenzano vestita a festa