Mi chiamo Federica, ma per tutti ormai sono “la Papilla”. Questo perché il blog di cucina che curo da quasi tre anni si intitola proprio Papillamonella. Lo so, può suonare bizzarro, ma evoca un concetto per me fondamentale: per stare bene a tavola è importante giocare, divertirsi e sperimentare. Solo così non ci stancheremo mai di vivere la cucina come una bellissima opportunità di prenderci cura di noi! In questa rubrica ti proporrò un assaggio dei miei piatti: ricette semplici basate su pochi ingredienti salutari, abbondanza di frutta – anche nel salato – e verdura, idee per riciclare in modo creativo gli scarti trasformandoli in risorse. E soprattutto tanto, tanto colore. Che fa bene a salute, occhi e umore.

Il primo e il terzo venerdì di ogni mese pubblicherò una ricetta diversa. Sei pronto a divertirti con me in cucina?

LEGGI ANCHE: 

Impiegata, foodblogger e ora anche concorrente a Hell’s Kitchen

Crema di barbabietola mandorle e yogurt greco SAPORI A COLORI

Tartufini veggie di banana e cocco SAPORI A COLORI

Panzanella alla milanese con borlotti allo zafferano

Quante volte ci troviamo la dispensa colma di pane secco? Anziché considerarlo uno scarto impariamo a
guardarlo come una bellissima risorsa!
Con il pane secco si possono preparare una quantità di pietanze una più gustosa dell’altra, sia dolci che
salate.
Oggi vi propongo la rivisitazione di un piatto toscano, la famosa panzanella, preparato utilizzando ingredienti
tipici della tradizione culinaria milanese. Un piatto sano, nutriente e gustoso che si prepara in pochissimo
tempo e che è adatto davvero a tutti.
Il pane toscano lascia il posto alla mitica michetta e i pomodori al sedano rapa, ortaggio tipico del nord. Il
basilico si trasforma in salvia e tutto viene arricchito dai borlotti, protagonisti della “pasta e faseau” milanese,
e dagli ingredienti tipici del soffritto.
Ma l’ingrediente che lega il tutto e che dà vita ad una combinazione di sapori davvero golosa è lui, lo
zafferano. Re indiscusso del risotto alla milanese, regala a questa ricetta una vera marcia in più. Oltre al
colore giallo oro, che è sinonimo di energia e conoscenza.
Lo zafferano ci regala un gusto unico mentre ci permette di godere delle sue proprietà antiossidanti ed
antidepressive. Dopotutto, cosa c’è di più bello che portare in tavola un piatto dal colore del sole?

Leggi anche:  Santa Rita: il gruppo terza età in festa

La ricetta

  •  Portata – piatto unico
  • Preparazione – 10 minuti
  •  Porzioni – 4 persone
  •  Difficoltà – facile

Ingredienti

180 gr – pane secco |michette o altro pane a scelta
600 gr – acqua
1 bustina – zafferano
240 gr – fagioli borlotti lessati
150 gr – sedano rapa
1 – carota
1 piccola – cipolla Milano o cipolla dolce
1 costa – sedano bianco
1 mazzetto – salvia fresca
1 – limone bio
6 cucchiai – olio extravergine di oliva
q.b. – sale / pepe nero macinato fresco

Preparazione

Per preparare la panzanella alla milanese con borlotti e zafferano segui i semplici passaggi e le indicazioni
che trovi qui:

http://www.papillamonella.it/ricetta/panzanella-alla-milanese-con-borlotti-e-zafferano/

Hai domande, dubbi o curiosità? Scrivimi a papillamonella.settegiorni@gmail.com, ti risponderò appena possibile