Pedaggi autostrada, nessun aumento, almeno sui tratti gestiti da Autostrade per l’Italia. Si apre con una buona notizia il 2019 per gli automobilisti italiani, dopo la decisione presa ieri, 31 dicembre, dal Cda della concessionaria.

Pedaggi autostrada bloccati per sei mesi

Il Consiglio di Amministrazione di Autostrade per l’Italia, d’intesa con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha scelto infatti di mantenere sulla propria rete l’attuale livello tariffario, senza   applicare all’utenza l’incremento sul pedaggio spettante alla concessionaria. I rincari, perlomeno, non scatteranno subito: la proroga durerà per ora sei mesi.

Supportare crescita e competitività

“Autostrade per l’Italia intende così supportare la crescita e la competitività del Paese mantenendo a proprio carico l’iniziativa per un periodo di sei mesi in un fattivo spirito di collaborazione con il Governo” fa sapere l’azienda in una nota.

Leggi anche:

Bollette luce e gas: chi sale e chi scende nel 2019