Parte la raccolta fondi per poter acquistare le giostre di un nuovo parco inclusivo ad Abbiategrasso

Sabato primo evento della raccolta fondi

Un parco inclusivo nella città di Abbiategrasso, per permettere a tutti di giocare senza barriere. Un progetto ambizioso nato dall’unione di diverse menti, ma soprattutto di diversi cuori. Sara Valandro e il gruppo di donne composto da Tiziana Losa, Monica Speroni, Consuelo Santoro e Marta Gentili, che in questi mesi l’hanno sostenuta per altre iniziative solidali, hanno lanciato l’idea di realizzare un parco con giostre inclusive.  Nei prossimi mesi verranno organizzati degli eventi per iniziare la raccolta fondi che permetterà di acquistare le giostre inclusive. Il primo di questi si terrà proprio domani, sabato 8 dicembre alle 18 in Villa Umberto. In questa occasione verrà presentato il progetto di partenza per la realizzazione di questo speciale parco.

Chi ci sarà

Interverranno anche i bambini della scuola dell’infanzia di Castelletto, che intoneranno alcuni canti e Luca Cairati, che reciterà un pezzo tratto dal Piccolo Principe. Al termine dell’incontro si potrà degustare un risotto preparato dalla Premiata Salumeria Meloni, accompagnato da un calice di vino proposto da El Tabachè. I contributi raccolti durante l’aperitivo verranno destinati a favore del progetto.