Scatti d’autore al concorso fotografico del gruppo Zanda: il focus sull’emozione

Scatti d’autore al concorso fotografico del Gruppo Zanda

Si avviano verso la definizione i termini per la partecipazione al Concorso Fotografico dal titolo <<La bellezza del passato>>. Ideato e realizzato dal gruppo Culturale Parrocchiale <<Madre Teresa Zanda>> di Pogliano l’evento raggiunge quest’anno la sesta edizione.

La regia attenta e scrupolosa mette in scena il tempo. E assembla le storie.

L’impatto dell’immagine solletica l’impulso all’emozione. Nello spettacolo dei panorami il silenzio lascia spazio all’improvvisazione. L’estemporanea dei colori trapela con la fantasia: e l’immaginazione prende il sopravvento. La diapositiva unisce le diversità, asserisce i contrasti: si gioca il diversivo delle stagioni. Che rallentano.

Ma il nucleo non é solo paesaggi é anche luoghi, oggetti, persone. L’obiettivo é mettere a fuoco un momento e fissarlo nell’istantanea. E quando l’istante passa diventa memoria: la fotografia autorizza a ricordare. Riempie lo spazio vuoto. Trascende il tempo. Trasmette un messaggio.

L’eco della natura si accende in un sequel di scorci e vedute: l’intreccio, il feeling perfetto mente-cuore.

Leggi anche:  Cacciari a Legnano per parlare di giustizia e diritto

Il termine ultimo per il ricevimento degli scatti é il 15 settembre. Per informazioni é possibile fare richiesta a: gruppomadreteresa@gmail.com. Il regolamento completo é disponibile con accesso dalla pagina Facebook dell’Associazione.

<<Non esitate a contattarci>>: il messaggio dei responsabili.

La premiazione avrà luogo il 22 settembre all’Oratorio San Luigi.

Il Gruppo <<Madre Teresa Zanda>> firma il contest. Il tono domina: riprende la voce assordante del tempo che scorre. In silenzio. E sigla la contraddizione nella contesa di sfumature esemplari dell’immagine fotografica. Focus: il viaggio.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE