Striscione per “Dede” fuori dallo stadio Franco Ossola di Varese, firmato dal Fronte ribelle di Saronno.

Striscione per “Dede”, il ricordo del tifoso morto fuori da S.Siro

“Riposa in pace fratello Dede”. Questa la scritta sullo striscione apparso sul cancello dello stadio Ossola di Varese. Questo il modo con cui il Fronte ribelle di Saronno, gruppo di ultras saronnesi gemellati col Varese Calcio, ha voluto omaggiare Daniele Belardinelli, il tifoso varesotto morto fuori dallo stadio di S.Siro prima della partita di campionato Inter-Napoli.
Attimi di guerriglia costati la vita a Belardinelli e dopo i quali le forze dell’ordine hanno eseguito tre arresti. Tra questi figura quello dell’abbiatense Francesco Baj: 31 anni, originario di Gaggiano, è il referente locale del gruppo di destra “Lealtà e azione”, movimento conosciuto per essere tra i promotori della “Festa del sole” nell’Abbiatense.

TORNA ALL’HOME PAGE DI SETTEGIORNI PER LE ALTRE NOTIZIE