Svelato il calendario solidale delle donne. Un calendario pensato per un fine benefico, il cui ricavato  sarà destinato a tre realtà del sociale: Aldieri for children onlus, Sportello fragilità del comune e centro di aiuto alla vita. Nasce con quest’idea il progetto, molto originale, pensato da Sabrina Spirolazzi e portato avanti insieme a Mariolina Parola. Un calendario unico nel suo genere poiché ha coinvolto molte donne del territorio che, in maniera volontaria e gratuita, hanno accettato di farsi fotografare nei luoghi più suggestivi del territorio.  Il calendario, che costerà dieci euro, sarà venduto in diversi negozi del Magentino.

Svelato il calendario solidale delle donne

Molto emozionata alla presentazione del calendario, che si è svolta nella sera di venerdì 11 ottobre, l’ideatrice del progetto Sabrina Spirolazzi (titolare di un esercizio commerciale di Magenta e volto di un’agenzia londinese). “Questo è un progetto che avevo in mente da qualche anno – ha commentato Sabrina – che finalmente sono riuscita a realizzare. Il calendario ha lo scopo di promuovere l’immagine e il valore della mia città, a cui sono molto legata, perché Magenta non è solo La Battaglia di Magenta. Le donne che hanno partecipato al calendario, su mia richiesta, non avevano mai partecipato prima d’ora ad iniziative di questo tipo. Le ringrazio tutte una ad una, anche per il coraggio che hanno avuto a mostrarsi con questa trasparenza.

Leggi anche:  Si chiude in casa e minaccia di buttarsi dal balcone

I commenti

Le foto infatti sono state modificate solo nella luminosità, per il resto sono pubblicate senza ritocchi. Una delle immagini del calendario, che ho fortemente voluto, le ritrae in intimo. Questo a dimostrazione del fatto che il corpo di una donna non sia sempre di taglia 38”. Sabrina ha poi ringraziato ad una ad una tutte le donne che hanno partecipato, a cui è stato riservato per ciascuna di esse un lungo applauso. Applauso pienamente condiviso anche dal sindaco di Magenta Chiara Calati. “In un mondo sempre così artificiale – ha commentato il primo cittadino – credo che donne che si prestino a progetti di questo tipo diano un forte messaggio di autenticità e libertà. Da sindaco di Magenta è un grande orgoglio essere qui oggi e il calendario, il cui ricavato andrà in beneficienza, dimostra il grande potenziale umano di Magenta”.

Leggi e guarda il video

Sabrina da grey model al calendario 2020

Sara Greta Passarin