Tomas Otravez è un giovane rapper nato in Argentina ma cresciuto in Italia.

Toma Otravez, un rapper mezzo sangue

Tomas Daniel Virdo, in arte Tomas Otravez, è un giovane rapper argentino cresciuto in Italia. Abita ad Arluno ma lavora tra Rho e Magenta. Si è avvicinato al mondo della musica rap a 13 anni quando un amico gli ha prestato una chiavetta USB con all’interno canzoni di questo genere. Da quale momento non ha più smesso di fare musica. Fino ad oggi ha composto all’incirca una decina di canzoni. L’ultimo suo successo è “St. Laurent“, online sul suo canale YouTube Otravez Tomas al link https://youtu.be/ERtIphhnHIw. Il genere rap del giovane arlunese è un interessante mix di musica e testi italiani con la cultura argentina a cui lui è molto legato. Non vuole dimenticare le sue origini che lo hanno cresciuto fino alla tenere età di tre anni e cerca anche di trasmetterle al pubblico. Per far questo mette tutta l’anima argentina che possiede nei suoi testi e nelle sue melodie.

Un team d’eccezione

Tomas non è da solo in questo suo cammino. A supportarlo ci sono gli amici di sempre non che collaboratori Alessandro Erik Adorno, creativo, e Luca Magni, stilista. Nel team dello studi di produzione musicale Bureau Studio fanno parte anche una videomaker molto conosciuta Dalila Ceccarelli in arte Dalilù, una figura che si occupa di marketing, Giuseppe De Giorgio, tre produttori musicali Riccardo Caprotti, Mattia Caserini  e Giulio Fassina, e un’insegnante di canto, Paolo Candeo. Alla domanda “Perchè studi  canto?” lui ha risposto prontamente “Da qualche mese ho deciso di prendere lezioni seriamente perché è importante imparare a intonare melodie per poi poterle scrivere”.

Leggi anche:  Conti correnti bloccati, salta la festa della Lega a Lecco

Un nuovo progetto

St. Laurent” ha dato il via al nuovo progetto di Tomas insieme a Bureau Studio. Lo stacco rispetto ai lavori precedenti è notevole, così come l’approccio con social network e pubblico. Per farsi conoscere sempre di più a breve inizieranno a pubblicare un video al mese e tanti contenuti sia alla pagina Facebook Otravez Tomas  e sul profilo Instagram Otraveztomas “E’ un nuovo inizio, si fa tutto da capo. Un po’ come o significato del mio nome d’arte: Otravez, che in argentino vuol dire “ancora un volta”. Per me è un mantra. Se sbagli, se cadi… hai un’altra possibilità”.