Venerdì 29 novembre il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha approvato il progetto definitivo del
Potenziamento Ferroviario della Rho – Gallarate. L’approvazione contiene delle prescrizioni che il Consiglio ha imposto a RFI prima della pubblicazione della gara, onde evitare nuove interruzioni e per prevenire – nei limiti del possibile – di perdere nuovi ricorsi. Alla seduta, svoltasi presso il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, era presente il Sindaco Angelo Bosani, che ha espresso il suo voto favorevole a nome dell’Amministrazione Comunale.

Il commento del sindaco di Pregnana

“Si tratta di un ulteriore passaggio tecnico necessario alla realizzazione di questa importante opera: come Comune ora ci aspettiamo di essere convocati nella Conferenza di Servizi che approverà il progetto modificato prima del definitivo assenso del CIPE. Il progetto ferroviario è di vitale importanza per il nostro territorio dato che consentirà una migliore mobilità per i treni pendolari sulla linea di Varese, la creazione di collegamenti diretti da Rho a Malpensa e in prospettiva la possibilità di raddoppiare anche il numero di treni del passante sulla linea di Novara, con la soluzione del nodo di Rho, ora congestionato. La mia Giunta e io, al momento opportuno, vorremmo anche convocare le famiglie pregnanesi più direttamente coinvolte dalla realizzazione dell’opera per ascoltare le loro esigenze: pur ritenendo utile e necessaria la sua realizzazione per l’intera comunità locale, sarà infatti nostra cura tutelare anche gli interessi legittimi di questi nostri concittadini. Ricordo infine che già al momento del finanziamento del progetto RFI rifonderà al Comune di Pregnana la spesa sostenuta per le opere stradali di viale Lombardia: parliamo di circa 3,7 milioni di Euro che ci saranno rimborsati e che ci daranno la possibilità di realizzare importanti opere sul nostro territorio.”