Trenord comunica i bonus ai pendolari per i ritardi di giugno e luglio.

Trenord, bonus ai pendolari per l’estate di disagi

Ritardi, cancellazioni, disagi: estate nera per i pendolari di Trenord e a confermarlo anche i bonus di ottobre (30% di sconto sul costo dell’abbonamento) destinati ai pendolari delle direttrici su cui, nei mesi di giugno e luglio, si sono registrati troppi ritardi. E per quanto riguarda la provincia di Varese, questo andrà agli abbonati di due direttrici su tre: la Domodossola-Gallarate-Milano e la Luino-Gallarate-Milano.

LEGGI ANCHE: Aumenti Trenord: il M5S non ci sta. Volantinaggio e petizione a Lambrate

Astuti (Pd): “Netto peggioramento”

“A giugno e a luglio 2019 il servizio ferroviario ha registrato ancora un netto peggioramento nonostante gli annunci”. A commentare i nuovi bonus, il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti che più volte ha attaccato la gestione del trasporto ferroviario lombardo. “Due linee delle tre che interessano la nostra provincia saranno oggetto di bonus per non aver rispettato la soglia di puntualità – continua Astuti – Nei mesi di giugno e luglio si sono addirittura registrati dati in linea con quelli del 2018 che, ricordo, è stato l’anno peggiore del servizio ferroviario regionale. Ma la situazione non doveva migliorare? A noi, ma soprattutto ai pendolari, non sembra proprio che sia accaduto”.

Leggi anche:  Confermato lo sciopero: due giorni di passione

LEGGI ANCHE: Guasto a Porta Garibaldi, rete Trenord in affanno: pesanti ritardi