Trova una valigetta rubata a Legnano e la restituisce al proprietario.

Trova una valigetta rubata e la restituisce al proprietario

Questa notte si era recato al pronto soccorso di Castellanza per accompagnare un familiare colpito da un malore. Giovanni Casu per la fretta aveva lasciato la sua valigetta sul sedile dell’auto insieme ad un giubbotto da lavoro. Al suo ritorno ha trovato una spiacevole sorpresa: i finestrini della macchina rotti e la mancanza della valigetta. La storia di Giovanni, cittadino di Magnago e dipendente delle Ferrovie Nord Milano, ha però un lieto fine. Intorno alle 7 di oggi Cristina Giommi, dipendente di Amga, passeggiando con il proprio cane nel parcheggio di un noto centro sportivo di via Galvani a Legnano, ha notato una valigetta nera abbandonata in una delle aiuole. Guardandosi in giro e appurando che il parcheggio era ancora praticamente deserto, ha pensato che l’oggetto potesse essere stato smarrito. Aperta la valigetta, la donna ha trovato alcuni documenti che le hanno permesso di risalire al proprietario: Giovanni Casu. Avvisato del ritrovamento, i due si sono accordati per incontrarsi così facendo la valigetta è finalmente tornata al legittimo proprietario.

Leggi anche:  Nuovi nati, Parabiago li accoglie con una baby box