Zenzero in polvere contaminato da salmonella, il consiglio è di non consumare il prodotto e restituirlo al punto vendita.

Zenzero in polvere contaminato da salmonella

Rischio microbiologico per Salmonella. Questo il motivo che ha spinto il Ministero della Salute a diffondere un avviso di richiamo di un lotto di zenzero in polvere a marchio Lucrom.

Il lotto incriminato

Il prodotto interessato è venduto n confezioni da circa 60grammi, con il numero di lotto L 2275 e scadenza minima del 31-12-21. Lo zenzero richiamato è stato prodotto in provincia di Monza e Brianza da LUCROM Snc di Silvia e Fabrizio Lucini, nello stabilimento di via Concordia n° 41 a Renate.

Non consumare il prodotto

A scopo cautelativo e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare il prodotto con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato.

Zenzero in polvere contaminato da salmonella, richiamato