26enne di Garbagnate Milanese finisce in manette: tolto anche il reddito di cittadinanza.

26enne finisce in manette

Ieri mattina introno alle 9 i militari della stazione di Garbagnate Milanese hanno arrestato in flagranza di reato per violenza e oltraggio a Pubblico ufficiale T. A., 26enne nato in Messico ma residente a Garbagnate. Il giovane, nulla facente e pregiudicato, è stato fermato mentre litigava per futili motivi con T. S., classe ’95 nata in Marocco ma residente a Milano, che, alla vista dei militari, li ha aggrediti spintonando violentemente e ingiuriandoli. La furiosa reazione è stata causata dallo stato di agitazione psico-fisica dovuta all’abuso di sostanze alcoliche.

Tolto anche il reddito di cittadinanza

Dopo l’arresto e concluse le formalità di rito, T. A., sottoposto a giudizio direttissimo al tribunale di Milano, è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla pg. Al 26enne è stato sospeso inoltre il reddito di cittadinanza.