L’addio a Irene Ciraulo, fondatrice del centro ricreativo anziani rhodense, del vice presidente del consiglio regionale Carlo Borghetti.

“Addio Irene”, Rho in lutto

“La scomparsa di Irene Ciraulo ci riempie di tristezza”. Si apre così l’ultimo saluto alla presidente onoraria, e fondatrice, del Csar di Rho del vicepresidente del consiglio regionale Pd Carlo Borghetti. “Non sembra vero che Irene possa non esserci più – continua – in tanti anni della sua combattiva, instancabile e intensa attività associativa con gli anziani di Rho, per gli anziani di Rho, ma non solo, la sua era diventata una presenza pubblica, quasi ‘istituzionale'”.

“Amato col sorriso e con i fatti”

“Il ricordo più bello di lei – prosegue Borghetti –  che porteremo sempre con noi, sta nel suo esempio di come si può amare davvero la propria gente e la propria comunità sempre col sorriso e con i fatti, lavorando per andare oltre le lamentele e i mugugni di molti”.

LEGGI ANCHE: Ciao Irene, Rho piange l’anima del centro anziani