Ieri, venerdì, servizi di pattuglia con il nuovo agente a quattro zampe della Polizia locale a Saronno.

Agente a quattro zampe, pizzicati alcuni giovani con stupefacenti

Controlli in tutta la città per la prevenzione e il contrasto al consumo di sostanze stupefacenti con Shain, il nuovo agente a quattro zampe della Polizia locale di Saronno. Su indirizzo del sindaco Alessandro Fagioli, gli agenti hanno pattugliato diverse aree della città: scalo ferroviario, Ztl in particolare zona del palazzo Visconti, quartiere Matteotti e parchi. Parecchi ragazzi sono stati annusati dal poliziotto a quattro zampe che prontamente ha segnalato il possesso di sostanze stupefacenti ove presente. Brutta serata per alcuni ragazzi tra i quali un tunisino di 20 anni in possesso di circa 4 grammi di hashish, un italiano di 17 con 2 grammi di marijuana che, poiché minorenne, è stato affidato al genitore prontamente intervenuto sul luogo dell’accertamento. Il controllo in  zona centro ha interessato alcuni gruppi di adolescenti, attorno i quali è stato rinvenuto un involucro contenente sostanza stupefacente nascosto su un’aiuola. Nel corso del servizio è stato effettuato anche un posto di controllo che ha permesso di sequestrare ai fini della confisca un’auto radiata dalla circolazione perchè intestata, in passato, in modo fittizio a un prestanome.

Leggi anche:  Scontro in autostrada, elicosoccorso in azione

“Attività importanti, anche per i genitori”

“Queste attività, che ritengo molto importanti al fine della prevenzione e controllo della città, – ha dichiarato il sindaco Fagioli – rappresentano un punto fondamentale della nostra azione amministrativa. Sono iniziative che inoltre generano un colloquio con i genitori degli adolescenti dediti all’uso di sostanze stupefacenti, talvolta ignari del fatto. Infatti questi nei casi elencato devono essere obbligatoriamente chiamati sul luogo dell’accertamento per l’affidamento del minore prendendo conseguentemente atto delle abitudini o devianze del figlio”.

LEGGI ANCHE: Sequestro di droga in un bar di Saronno