L’ aggressione, un pugno o una forte sberla, hanno causato al trentenne un trauma facciale.

Aggressione a Novate Milanese, trentenne in ospedale

E’ successo tutto intorno alle 16.20 di sabato, nella via Benefica, tra il negozio di parrucchiere e il bar che fa angolo con via Andrea Costa. Due uomini hanno iniziato a litigare per strada, fino ad arrivare alle mani. Ad avere la peggio, un uomo albanese di 30 anni che è stato colpito al volto ed è stato trasportato in codice giallo, all’ospedale Fatebenefratelli di Milano. Secondo le prime voci di alcuni testimoni, ancora da confermare, i due sarebbero venuti alle mani per motivi di lavoro, sembra infatti che lavorino
insieme. L’ aggressione, un pugno o una forte sberla, hanno causato al trentenne un trauma facciale. Sul posto è intervenuta l’ ambulanza della Cri di Cusano che però ha dovuto chiedere l’intervento di un’altra ambulanza perchè la propria non partiva più. La causa sembra essere un problema alla batteria. Oltre all’ambulanza è intervenuta anche la Polizia Locale di Novate, che al momento sta cercando di ricostruire la situazione.