Arese piange don Ugo De Censi, morto a Lima.

Arese piange il salesiano don Ugo De Censi

A 94 anni si è spento a Lima, in Perù, don Ugo De Censi. L’uomo è stato una una delle figure più importanti della storia della Casa salesiana di Arese e fondatore dell’Operazione Mato Grosso. Originario del Berbenno era molto conosciuto anche al di fuori di Sondrio. Una persona instancabile e caritatevole, sempre dalla parte delle popolazioni più povere dell’America Latina.

L’impegno del salesiano

Proprio da Arese, nella seconda metà degli anni Sessanta don Ugo fonda l’Operazione Mato Grosso, un movimento che attraverso il lavoro gratuito per i più poveri offre a giovani e ragazzi la possibilità di numerose esperienze formative e sostiene diverse missioni in Perù, Ecuador, Brasile, Bolivia. A ricordarlo è  don Umberto Bolis, uno dei salesiani che parteciparono alla prima spedizione dell’OMG, “si è spenta la fiamma della carità che bruciava sulla Cordigliera Blanca delle Ande, ma quella fiamma continuerà a bruciare nelle migliaia di giovani che ha formato”. La salma verrà trasferita sulle Ande dove padre Ugo creò molti oratori, e tumulata nella chiesa di Chacas.