La Polizia di Stato ha arrestato martedì 23 ottobre 2018 mattina in via Rismondo a Milano un 31enne, cittadino italiano, incensurato per detenzione, a fine di spaccio, di droga e il possesso di armi risultate rubate.

Arrestato 31enne a Milano, era incensurato

Nell’ambito dei servizi investigativi finalizzati al contrasto dello spaccio e del crimine diffuso, martedì 23 ottobre, i poliziotti hanno individuato un 31enne italiano incensurato in via Rismondo a Milano, sul territorio di competenza dal Commissariato Lorenteggio della Questura di Milano.  Dopo averlo bloccato gli agenti hanno effettuato una perquisizione all’interno della casa del giovane. Qui gli investigatori hanno trovato e sequestrato un chilo di cocaina, circa 100 grammi di hashish e una pistola semiautomatica 9×21 con 50 cartucce. Il tutto era custodito in una scatola nera in plastica con lucchetto, all’interno di un mobile del salone, nascosta tra vestiti. La pistola è  risultata rubata a Varese.

Trovato anche un fucile a pompa

Gli agenti inoltre, sotto il materasso nella camera da letto, hanno trovato un fucile a pompa calibro 12 custodito all’interno di una borsa porta-fucile. E’ emerso che anche quest’arma risulta rubata a Paderno Dugnano. Infine, sono stati ritrovati un bilancino di precisione, 3 telefoni cellulari e poco più di 200 euro in contanti.

Leggi anche:  Festa del sacrificio anche a Magenta, interviene De Corato

LEGGI ANCHE: Preso lo spacciatore dei boschi tra Busto Arsizio, Lonate Pozzolo, Castano Primo e Nosate