L’uomo è uno spacciatore di sostanza stupefacenti.

Arrestato tunisino in via Mazzo

Ieri sera, martedì 31 luglio, intorno alle 23.30, un equipaggio del Commissariato di Polizia di Stato di Rho Pero ha notato un cittadino tunisino, già conosciuto alle forze dell’ordine, mentre si aggirava in via Mazzo. L’uomo, S.K. di 31 anni, è uno spacciatore di sostanze stupefacenti e detenuto agli arresti domiciliari per questo reato.

Doveva essere ai domiciliari

S.K. si stava intrattenendo in strada con un gruppo di pregiudicati della zona. Questi, appena hanno notato i poliziotti, si sono dileguati in direzioni diverse per far perdere le loro tracce. Il cittadino tunisino è corso verso la propria abitazione dove avrebbe dovuto restare con il divieto assoluto di uscita. I poliziotti lo hanno inseguito e una volta raggiunta l’abitino e quindi anche S.K., lo hanno immobilizzato e condotto negli uffici del Commissariato dove al termine delle procedure di rito. Arrestato per evasione è stato condotto alla casa circondariale di Milano San Vittore. Il gruppo di persone che si intratteneva col detenuto in
strada, tutti già noti agli Agenti del Commissariato è in via di identificazione.

Leggi anche:  All'Insubria torna B-Life: lo stage sulle biotecnologie

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE